Forex trading: che cos’è e come funziona?

Nel mondo del trading online, negli ultimi anni si è affermata sempre di più una tendenza di mercato che risponde al nome di forex trading e che, per le sue caratteristiche e le sue funzioni, è diventata sempre più amata dagli utenti. Come sottolinea www.tradingonline.me, infatti, se in passato effettuare trading online era sottoposto a degli organi di riferimento, con l’avvento di Internet questo non è più possibile; ciò non è necessariamente un vantaggio o uno svantaggio, ma c’è comunque bisogno di conoscere un vasto mondo prima di trarne le dovute considerazioni. Ecco tutto ciò che c’è da sapere sul forex trading. 

Che cos’è il forex trading?

Per coloro che dovessero approcciare al mondo del forex trading per la prima volta, c’è da specificare che la sigla (conosciuta anche con l’abbreviazione FX) sta per “foreign exchange market” , ed indica la più vasta e dinamica forma di mercato globale, che ogni giorno – stando a dati Bloomberg del 2016 – porta a scambi di oltre 5.3 mila miliardi di dollari. 

L’avvento di Internet, come detto in precedenza, ha portato a un notevole incremento del sistema, a causa di una serie di vantaggi che hanno reso possibile un esercizio migliore da parte degli appassionati e degli investitori che, in soldoni, scambiano valute simultaneamente, acquistandole e vendendole in base alle tendenze di mercato e cercando di ricavarne denaro. C’è da dirlo, il sistema non è assolutamente semplice e i guadagni, se tutto è stato fatto nel modo migliore, si osservano a lungo termine.

Quali sono i vantaggi del forex trading

Il grande volume di scambi di valuta che si osserva quotidianamente deriva da una serie di vantaggi che vengono messi a disposizione degli utenti e degli investitori; in base agli stessi, e soprattutto in virtù del fatto che questo fenomeno non è controllato da alcuna istituzione finanziaria, il forex trading ha preso piede come una forma di economia e di scambio abbastanza consolidata e che, attualmente, si propone come la più praticata al mondo. Tra i vantaggi ci sono:

  • Nessuna commissione: affidarsi a piattaforme o broker finanziari non richiede commissioni aggiuntive, dal momento che queste vengono calcolate automaticamente in base allo spread che esiste tra domanda e offerta;
  • Capitale minimo non obbligatorio: non esiste una cifra basica da investire per il proprio progetto. Essendo la forma di finanziamento personale, ogni investitore stabilisce il proprio capitale con cui dare avvio alla propria manovra di trading, senza alcun tipo di obbligo;
  • Apertura dei mercati: mettersi in comunicazione con compratori o venditori dall’altra parte del mondo offre un’assenza di limite spaziale. Il mercato del forex trading non conosce limiti, però, neanche dal punto di vista degli orari: i mercati sono aperti 24 ore su 24 per cinque giorni e mezzo ogni settimana. In questo modo, si avrà la possibilità si scambiare valute attraverso i più grandi centri finanziari al mondo, come Londra, New York, Tokyo, Zurigo, Francoforte, Hong Kong, Singapore, Parigi e Sydney;
  • Liquidità: non si avranno assolutamente problemi di liquidità, dal momento che qualsiasi ordine sarà piazzato istantaneamente sul mercato e vedrà l’interesse di un compratore, pronto a comprare quanto messo sul mercato;

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *